A chi ci rivolgiamo

Partendo dai bisogni delle nuove famiglie che sempre di più vivono in condizioni di lavoro flessibili e cercano un’alternativa ai servizi educativi tradizionali, guardiamo a tutte quelle famiglie che hanno l’esigenza di trovare uno spazio sicuro e protetto, in cui il rapporto bambin*/educatrice non superi mai il 5:1 e dove possano essere cert* di lasciare i loro figli e le loro figlie a delle professioniste in grado di curarsi dei loro bisogni educativi, espressivi e sociali.


Come Associazione di Promozione Sociale ci rivolgiamo alle professioniste e ai professionisti che abbiano bisogno e voglia di fare parte di una realtà come la nostra. 

Immaginiamo di poter aprire i nostri spazi a chi si occupa di corsi per l’infanzia: corsi di lingua, laboratori creativi, laboratori manuali, laboratori di danza o teatro, psicomotricità.

Vorremmo offrire infine anche agli adulti momenti di confronto e incontro modulati e organizzati in base alle richieste e agli stimoli che emergono dalla comunità educante.